Tic Tac Tic Tac.

Manca poco ad uno dei momenti più attesi per gli amanti della bella stagione: il cambio d’ora 2017, che avverrà la notte tra sabato 25 e domenica 26 marzo.

L’ora legale sposterà le lancette dei nostri orologi un’ora avanti, togliendoci un’ora di sonno, ma che ci regalerà la possibilità di sfruttare al massimo la luce durante le stagioni calde.

Il cambio d’ora, che tornerà domenica 26 marzo alle 2 di notte, porterà un notevole risparmio energetico. Secondo Terna, la società responsabile nel nostro paese della gestione dei flussi di energia elettrica sulla rete ad alta tensione, grazie all’ora legale nel 2010 si sono risparmiati 644 milioni kWh, e una massiccia riduzione di emissioni di anidride carbonica.

Con delle premesse così, possiamo recuperarla in un altro momento l’ora di sonno perduta, no?